Festa di lancio di InQuiete Facciamolo insieme

Sabato 19 Maggio, dalle ore 20:30
@ANGELO MAI (con molto amore)

INQUIETE FACCIAMOLO INSIEME – Festa di lancio e anteprima assoluta del video di Crowdfunding per Inquiete Festival di scrittrici a Roma 2018 che si terrà dal 5 al 7 Ottobre.
Powered by Tuba Bazar

Una serata e una notte per contribuire al festival, per leggere, giocare e ballare insieme.

Giulia Ananìa con Serata Amorucci dedicherà una inQuieta selezione di lenti romantici

Black Drifter Gianni Chelli di LaRoboterie a farci sognare…
Lady Maru a farci ballare…
PLAYGIRLS from CARACAS a spedirci nelle sonorità più assurde…

* banchetti speciali per diventare la tua scrittrice del cuore a cura di Simone Tso e Riccio Capriccio Eco-parrucchieri e accendere di PiùLuce Fiammiferi illustrati le notti di luna piena

*ritratti inediti di Signora – Caryl Churchill a cura di BLUEMOTION

*ampolle di Poesie Erotiche (e non solo) di donne a cura di Sara De Simone

* chicche di letture tragipoliticletterarie femministe a cura delle donne di Inquiete Festival di scrittrici a Roma e Angelo Mai

* proiezione del Video di Crowdfunding e carrellata delle foto del backstage (Daniele Santonicola videomaker e Chiara Pasqualini fotografa)

e molto altro ancora. STAY TUNED

costo della serata 5 euro + 1 di tessera 2018

venerdi 28: Tremate

9788867180288gdalle 19
Tremate! Poesie d’amore per donne libere e ribelli edizioni red star press 
Presentano Valeria viola, Barbara Kenny

Performano

Giulia Anania e Lilith Primavera 

Un fiume in piena scorre sotto la pelle della storia. Voci che lottando apertamente contro il potere patriarcale hanno rotto gli argini della “santa famiglia” e, travolgendo l’oppressione di genere, hanno imposto le donne sulla scena pubblica, oltre il pregiudizio e al di là di ogni schiavitù di tipo economico, esistenziale e sessuale. Irriducibili a qualunque tentativo di normalizzazione, queste “Poesie d’amore per donne libere e ribelli” accompagnano il lungo cammino dell’emancipazione femminile e ne segnano le tappe principali. Parole che raccontano il potere dei corpi, il mistero del sangue, i sogni delle streghe, l’urgenza della diversità e la gioia dell’insurrezione contro tutto ciò che le donne non hanno mai voluto né desiderato. Un libro in grado, attraverso le sue autrici, di parlare alle donne, con le donne e per le donne, mentre è ai sessisti di ogni tempo e paese che il titolo di questo libro è dedicato: tremate!