presentazione DWF “Saper Fare nello Spazio Pubblico”

Giovedì 4 aprile, ore 18,30

Presentazione dell’ultimo numero di DWF

 “SAPER FARE NELLO SPAZIO PUBBLICO”

 Ri-Scopriamo gli spazi di libertà. Dai luoghi ai corpi

Una critica al modello istituzionale dominante.

Una critica ai tipi tradizionali di femminilità.

Dopo aver raccontato le esperienze del “Saper fare comune” sparse in tutta Italia, pratiche che si reggono sulle esistenze, sulla condivisione e sui corpi, DWF continua il suo percorso di indagine spostandosi sul terreno dello “spazio pubblico”, dei servizi e delle strutture che non siamo disposte a perdere. Ri-partendo dalle donne che le abitano e ci lavorano, che le gestiscono e se ne prendono cura, che hanno sapienza del fare e che costruiscono, quotidianamente, lo spazio pubblico. Non un semplice servizio, ma una irriducibile differenza messa a disposizione della cittadinanza attraverso i servizi, perché amministrare non ha a che fare soltanto con il denaro e con indici numerici, ma anche e soprattutto con le relazioni e con la fatica di corpi che ogni giorno fanno vivere in modo sempre rinnovato questi luoghi.

Libreria Tuba – Via del Pigneto 19

LETTURE: GRAZIA VERASANI

di_tutti_e_di_nessuno_scaledownonly_638x458Seconda edizione per Di tutti e di nessuno di Grazia Verasani per l’economica della Feltrinelli. Costo 8€. Un libro adatto a questi tempi in cui si parla di violenza contro le donne, ma anche di solidarietà e vie di fuga.
La protagonista è sempre l’investigatrice Giorgia Cantini, dell’Agenzia Investigativa Cantini,  poco più che quarantenne si trova imprigionata in un passato fatto di patti di sangue e pomeriggi sui muretti. Appartiene a quell’epoca anche Franca Palmieri, la Ragazza dei rospi, una donna che accoglieva i giovani del muretto nelle sue stanze per essere la donna di tutti e di nessuno. Una vita fatta di solitudine lanciata come un frisbee da un giocatore ad un altro che la porterà a morire, accoltellata, in un parchetto di Bologna. Accanto a lei la storia di Barbara, una giovane adolescente che ha improvvisamente smesso di andare a scuola.
Grazia Verasani come molte scrittrici usa la forma del noir per parlare di donne e della forza delle loro scelte. Da leggere tutto d’un fiato.

Di Grazia Versani trovate da Tuba anche l’ultimo suo libro Cosa sai della notte.