DONNE SUL CONFINE Domenica 28 Novembre ore 19.00

Igiaba Scego e Annamaria Rivera

raccontano e discutono i loro ultimi libri.

Anna Maria Rivera “La bella, la bestia, l’umano”,

Ediesse 2010

Igiaba Scego “La mia casa è dove sono”,

Rizzoli 2010

Per discutere insieme di donne, migrazioni, razzismo, sessismo.

Donne di denari (dom 14)

Donne di denari è un laboratorio su donne soldi e potere

organizzato in collaborazione con

MAGROMA (mutua finanza autogestita) e La barbe della Gioconda (ludopedagogia)

ospitate da La città dell’utopia (via Valeriano 3F, San Paolo-Garbatella)

La giornata si divide in tre parti,

una prima parte di ludopedagogia per tirare fuori tutto quello che ci viene in mente

quando diciamo soldi e poi tirare le fila di un discorso comune.

una seconda parte in cui discutiamo:

quali sono le implicazioni della gestione del denaro nelle nostre relazioni.

una fotografia su donne e denaro in italia attraverso i dati.

modalità alternative per gestire il denaro, il risparmio, la progettualità.

infine: un gioco che rimetta tutto insieme e per salutarci.


INFO PRATICHE:

Il laboratorio inizia alle 11 puntuali e finisce alle 17.30

La quota di partecipazione è di 15 euro

I posti sono limitati, iscrivetevi mandando una mail a cimini@magroma.it

E’ previsto uno spazio bimbi e bimbe per mamme accompagnate!

Donne di denari 2010[def]


Le barbe! (sab 13)

Tuba ha il piacere di annunciare che sabato 13 alle 18.00

Anne del gruppo La barbe!

verrà da Tuba a presentare

questo singolare gruppo di azione femminista francese,

ci saranno video, proposte e dibattito,

per  tutte quelle che vogliono la fantasia al potere!


La Barbe è un gruppo di azione femminista, nato ufficialmente l’8 marzo 2000. Raccoglie donne di qualsiasi provenienza sociale e professionale, spinte dalla stessa stanchezza nel vedere solo degli
uomini ricoprire i posti di potere. Vengono toccati tutti gli ambiti:
il politico, l’economico, il culturale, l’artistico, l’universitario,
lo sportivo, il mediatico, lo scientifico, e così via. Si tratta per
le donne di introdursi in questi luoghi (riunioni pubbliche,
conferenze, assemblee generali), e di mettersi, camuffate dalle loro
finte barbe, di fronte agli uomini che occupano la tribuna, per rendere
visibile e ridicola tale uniformità. E’ anche un modo di dire che se
bisogna possedere gli attributi della virilità per essere invitati nel
circolo, allora d’accordo, noi indossiamo la barbe.
Il modo di operare del gruppo è molto semplice: introdursi in una
riunione pubblica, salire sul podio indossando una barba e, se
possibile, dire qualche parola per spiegare il motivo della propria
presenza, distribuire un foglio alle persone presenti per spiegare le
proprie ragioni e presentare le statistiche uomini/donne del settore,
inviare al maggior numero di giornalisti un comunicato stampa con le
foto (a volte alcuni giornalisti “simpatizzanti” sono avvertiti prima
affinché possano assistere all’azione). Una delle Barbe realizza
sempre un film di qualche minuto, che viene poi diffuso su internet e
permette una maggiore visibilità delle azioni e il controllo sulle
immagini (che costituisce una buona parte del nostro piccolo successo
mediatico).
Il tono delle azioni, così come dei testi distribuiti, utilizza un
umorismo sottinteso: il gruppo mette in guardia gli uomini presenti
contro i rischi della “femminilizzazione”, e si congratula con loro
per la loro capacità di resistere così bene all’ingresso delle donne
nei loro circoli. L’estetica e il linguaggio esageratamente retrogrado
evidenzia come queste pratiche appartengano a un altro tempo. Il
ricorso all’umorismo sottinteso permette anche di distendere alcune
situazioni, che potrebbero diventare tese per tutti.

Ad oggi le Barbe sono intervenute più di 30 volte in varie situazioni,
suscitando reazioni assai diverse.

E’ molto semplice organizzare un gruppo e un’azione Barbe, è
sufficiente che ci siano alcune persone e qualche barba!

Che si diffonda un’epidemia di barbe!!!

La vendetta di Tuba (ven 12)

Care e cari,

Tuba è stata scassinata subendo danni materiali e morali,

vogliamo vendicarci facendo una festa!

Dalle 19.00 di ven 12/11:

aperitivo siciliano

dj set di LadyMaru

RIFFA!

asta solidale di lavori di artisti amici di Tuba

VI ASPETTIAMO!