SABATO 22 MAGGIO h.19,00 inaugurazione mostra fotografica

Angelina Chavez

The MOMMY PROJECT

Un lavoro fotografico che scruta nella vita di tre donne, Barbara, Rebeca e Giulia, che non hanno alcun legame tra loro, se non un periodo molto delicato e al tempo stesso bello della loro vita, ovvero i nove mesi dell’attesa del primo figlio.

“Non ho voluto raccontare gli avvenimenti, mantenendo un ordine cronologico e didascalico, ma piuttosto volevo concentrarmi sulle sensazioni e sull’emotività che queste ragazze mi hanno trasmesso durante il periodo passato insieme. Ragazze che all’inizio mi erano praticamente sconosciute, con una cosa in comune che ci legava: l’essere mamma.

Forse è stata la consapevolezza dell’intensità di quel periodo, avnedolo vissuto anch’io anni fa e vivendolo di nuovo ora, a spingermi a fare una sorta di indagine emotiva al di fuori di me stessa, la curiosità di scoprire punti in comune e riviverli insieme a loro o magari anche sensazioni a me sconosciute e coglierle con la mia macchina fotografica.

Nel corso del progetto tutte e tre mi hanno permesso di avvicinarmi molto, dandomi così la possibilità di conoscerle per trovare ciò che cercavo.

La scoperta che, per quanto possano apparentemente essere diverse tra di loro, e per quanto ogni donna possa vivere la maternità individualmente, con i suoi pensieri, le paure e le preoccupazioni oppure con grande leggerezza nell’attesa dela nascita di un nuovo esserino, ciò che resta è quel “feeling” che ci lega tutte quante, che non si può esprimere a parole e che spero di aver colto e fermato con questo lavoro. ”

Il testo è di Angelina Chavez

www.angelinachavez.com

LUNEDI 10 MAGGIO ore 19,00

TUBA e TEKFESTIVAL

presentano

“Aspettando Zanzibar”:

aperitivo con le autrici del documentario

Zanzibar è stato il primo bar per sole donne in Italia. Aperto nel 1978 e bersaglio politico della polizia, Zanzibar è stato la piccola Stonewall italiana. Un luogo diverso di lotta e di incontro, simbolo ed emblema del movimento femminista e delle sue molteplici anime. Zanzibar è la storia di un posto. È la storia dell’amore per un posto. È la storia dell’amore di due donne che immaginarono un luogo in cui potesse esistere una socialità diversa, in cui le donne potevano trascorre il loro tempo solo con le donne, dove nascevano storie d’amore e si facevano progetti. Il documentario alterna al bellissimo e inedito materiale di repertorio costituito dai filmati girati all’interno del bar, le interviste alle donne che hanno contributo a rendere Zanzibar un progetto concreto.

ZANZIBAR, UNA STORIA D’AMORE , di Francesca Manieri e Monica Pietrangeli, sarà proiettato al Cinema L’Aquila Lunedi 10 maggio h. 20,30